Legge Ogm, Regione Molise in giudizio

Molise
a46003b74ce8c5b3b4172fae4616c723

Norma impugnata da Governo per vizi costituzionali

(ANSA) - CAMPOBASSO, 28 FEB - La Regione Molise si è costituita nel giudizio promosso davanti alla Corte Costituzionale dal presidente del Consiglio dei ministri per la declaratoria di illegittimità costituzionale della legge regionale 12/2019 (Disposizioni transitorie in materia di coltivazione ed uso in agricoltura di organismi geneticamente modificati (Ogm)) che modifica una precedente norma (7/2008). La parte impugnata riguarda il sostegno alla "fornitura e l'utilizzo dei prodotti provenienti dalla filiera corta e dagli organismi non geneticamente modificati negli appalti pubblici di servizi o di forniture di prodotti alimentari ed agroalimentari destinati alla ristorazione collettiva di scuole di ogni ordine e grado, università, ospedali, luoghi di cura, gestiti da enti pubblici o da soggetti privati convenzionati". L'utilizzo di tali prodotti (filiera corta o non ogm) costituisce secondo la legge regionale titolo preferenziale per l'aggiudicazione degli appalti di servizi e forniture destinati alla ristorazione collettiva.
   

Campobasso: I più letti