Lite Lega in Molise, interviene Salvini

Molise
@ANSA
a69ae85d9f5e150146ea3dc3be9116db

Romagnuolo e Calenda chiedono dimissioni assessore Mazzuto

(ANSA) - CAMPOBASSO, 23 FEB - "Le due consigliere non parlano e non parleranno più a nome della Lega. Il Molise e la Lega hanno bisogno di gente che lavora, bene e in silenzio, non di personalismi e polemiche." Lo dice il segretario della Lega Matteo Salvini, a proposito delle polemiche sollevate da Aida Romagnuolo e Filomena Calenda sulla giunta regionale del Molise e contro l'assessore, nonché coordinatore regionale della Lega, Luigi Mazzuto: le due donne hanno chiesto le sue dimissioni dall'incarico nell'Esecutivo e il commissariamento del Comitato regionale del partito. Secondo la Calenda, Mazzuto "ha dimostrato inadeguatezza nel ruolo che ricopre, i problemi del Molise sono sotto gli occhi di tutti, ma non mi sembra che abbia portato un valore aggiunto nella soluzione delle problematiche".
    Dito puntato, dunque, soprattutto nell'affrontare le varie vertenze di lavoro, lasciando ad altri (centrosinistra, ndr), sostengono le due consigliere, le iniziative a sostegno dei lavoratori.
   

Campobasso: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.