Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Torna il freddo, colpo di coda inverno

@ANSA
1' di lettura

Maggio anomalo in Sardegna con temperature in picchiata

Temperature a picco e ancora pioggia nelle prossime ore in Sardegna. Il colpo di coda dell'inverno, con l'aria gelida artica in discesa su tutta l'Italia, toccherà anche il cuore del Mediterraneo. "L'ingresso di area artica marittima spezza la primavera - spiega Alessandro Gallo, l'esperto di Meteonetwork Sardegna - le regioni più esposte sono quelle del centro-nord, dove vedremo comparire nuovamente la neve anche a quote collinari. La nostra isola verrà interessata, seppur in tono minore, dalla vasta depressione sin dalla tarda serata di sabato 4 maggio e per tutta la domenica".
    Le temperature scenderanno anche di 8/10 gradi rispetto ai giorni scorsi, con le massime non oltre i 16/17 gradi. "Alla marcata variabilità della copertura nuvolosa - prosegue il meteorologo - non si escludono deboli precipitazioni intermittenti sul nord ovest, Ogliastra, Sarrabus e Cagliaritano. La ventilazione da maestrale sarà sostenuta sulla Sardegna con burrasca sulle coste del nord ovest e sulle bocche Bonifacio".
    Da lunedì ci sarà una graduale diminuzione dei fenomeni, ma nelle prossime ore le aree Nord ovest dell'Isola noteranno una sensibile e netta diminuzione delle temperature. "L'attenuazione dell'ondata di maltempo - conclude Gallo - si attende da martedì 7 maggio". Vento di maestrale sostenuto, dunque, nella giornata di domenica che potrebbe far scendere di qualche grado la cosiddetta temperatura percepita.

   Previsioni confermate anche dagli esperti del Dipartimento meteoclimatico dell'Arpas che per le prossime ore indicano un "cielo nuvoloso con isolate precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale: cumulati deboli sulla Sardegna settentrionale nella prima parte della giornata". Le temperature in diminuzione continueranno a scendere domenica. "La mattinata di lunedì - concludono i meteorologi dell'ex Sar - sarà caratterizzata dal cielo nuvoloso. Dalla serata e per tutto martedì 7 si prevede cielo generalmente poco nuvoloso. Le temperature minime saranno stazionarie o in lieve calo, mentre le massime tenderanno ad un progressivo aumento". Attenzione ai mari: agitati o molto agitati sulle coste occidentali e molto mossi altrove.

Data ultima modifica 05 maggio 2019 ore 14:06

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"