Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Più bici e bus a Cagliari e hinterland

@ANSA
1' di lettura

Bilancio di 2 anni e mezzo di politiche su mobilità sostenibile

Car sharing, autobus sempre più comodi e puntuali e piste ciclabili per far 'respirare' la città. Meno auto private, più trasporto pubblico. Sono state le parole d'ordine delle politiche di mobilità della Città Metropolitana di Cagliari nei due anni e mezzo di mandato. Il bilancio è stato presentato dal delegato di settore, Fabrizio Marcello, nell'aula polifunzionale di Monte Claro.

Un lavoro che parte da lontano. A cominciare dalla sensibilizzazione nelle scuole con la promozione di attività sportiva e di trasporto collegate alla qualità del vivere. Come ad esempio il progetto Skillellè e il portale della Mobilità Studentesca con il coinvolgimento di 3.983 alunni che frequentano quattro istituti: il liceo scientifico Pacinotti, il tecnico nautico-industriale Buccari-Marconi, il tecnico commerciale Martini e il tecnico economico-tecnologico Primo Levi.

Città metropolitana in campo anche per la promozione della sicurezza stradale con il progetto "Viaggio Sicuro, Viaggio Allacciato" in collaborazione con Federcarrozzieri. Tra le iniziative rivolte alle nuove generazioni, spiccano i laboratori di bici a spinta nella scuola dell'infanzia: il progetto nasce dal dialogo tra l'Ufficio Mobilità della Città Metropolitana, l'Associazione Amici della Bicicletta e la scuola dell'infanzia Chatterbox.

Il Parco di Monte Claro è diventato anche una sorta di quartier generale dei test sulla mobilità sostenibile. Con una nuova pista ciclabile che punta a collegare l'area della Cittadella sanitaria e dei poli scolastici ubicati tra viale Ciusa, via Romagna e via Liguria (istituto Leonardo Da Vinci e liceo scientifico Pacinotti), con via Mattei e via Cadello. Il percorso per le due ruote verrà inoltre integrato ai percorsi già esistenti nel parco e progettato in continuità con la rete ciclabile del Comune di Cagliari già realizzata. In arrivò anche 47 pensiline intelligenti e accessibili: saranno progettate e ottimizzate per essere integrate col paesaggio, ma anche interattive con tecnologie smart: wifi, interattività, geolocalizzatori, infografiche e schermi touch per ottenere informazioni in tempo reale.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"