Sciopero medici, 98% adesioni Sardegna

Sardegna
9018eb20f61d23ccc5693bb93e815cfd

300 interventi chirurgici rinviati e protesta sotto assessorato

In Sardegna ha toccato il 98 per cento di adesioni con circa trecento operazioni di routine saltate, lo sciopero degli anestesisti proclamato a livello nazionale a sostegno del rinnovo del contratto di lavoro. I numeri sono stati forniti dal sindacato Aaroi Emac, oltre trecentocinquanta iscritti in tutta l'Isola. I medici di categoria hanno protestato questa mattina davanti all'assessorato regionale della Sanità con bandiere e striscioni.

Una delegazione ha poi incontrato l'assessore Luigi Arru. "Il contratto è insoddisfacente in tutti i sensi - ha spiegato all'Ansa il presidente regionale e vicepresidente nazionale di Aaroi, Cesare Iesu - La parte economica non è tutto: non siamo d'accordo sulla parte normativa. E chiediamo che la voce dei lavoratori sia sentita". Tracciato un quadro anche della situazione sarda. "Siamo troppi pochi - denuncia Iesu - anche in Sardegna non si fanno assunzioni e c'è chi, per lavorare, è costretto a lasciare l'Italia".
   

Cagliari: I più letti