Saras: Moratti, entusiasmo per il futuro

Sardegna
cfdc2e3ab15f0464c96d2a743b105aee

Ricavi per 7,7 mld nel 2017. Gruppo leader nella raffinazione

"Fare squadra, non smettere mai di crescere e lavorare tanto". Massimo Moratti racconta "la ricetta vincente" di Saras, il gruppo attivo nella raffinazione del petrolio nato più di 50 anni fa e oggi la realtà industriale più grande della Sardegna e una delle più importanti in Italia. Lo ha fatto a Cagliari in occasione della presentazione dello studio "Il valore di Saras per la crescita del territorio" realizzato da The European House-Ambrosetti su commissione della stessa società.

"Il petrolio ha conosciuto tanti periodi diversi - ha detto il presidente del gruppo aprendo il convegno - noi abbiamo sempre resistito mettendoci però tanto entusiasmo perché bisogna crederci, fare sempre qualcosa in più e voler bene a ciò che si fa". Questo, dice Moratti, è "il modo giusto per riuscire a vedere il futuro con fiducia e affrontare al meglio il presente".

Lo studio Ambrosetti, illustrato dall'ad Valerio De Molli, indaga in quale misura le attività di Saras si traducono in crescita del capitale territoriale Il dato che emerge è che, nonostante negli ultimi dieci anni in Europa abbiano chiuso 30 raffinerie e l'Italia abbia perso circa un quinto della propria capacità di raffinazione, Saras è riuscita a mantenere e saturare i propri impianti confermandosi prima in Italia per volumi di raffinazione (19% del totale nazionale).

All'origine di tanta "resilienza", ha spiegato De Molli, "c'è la capacità di Saras di sapersi adattare ai mutevoli scenari geopolitici, regolatori e tecnologici, con capacità di visione e flessibilità senza perdere di vista gli investimenti sulla sicurezza e la tutela ambientale".

Mettendo in campo una serie di trasformazioni fino all'ambizioso programma #digitalSaras che sfrutta le potenzialità della quarta rivoluzione industriale. Grazie a questa continua ricerca la dimensione economica del gruppo ha raggiunto circa 7,7 miliardi di euro di ricavi nel 2017, in crescita del 45% rispetto al 2009, una dimensione che pone il gruppo tra i primi 15 in Italia e al terzo posto nel settore Oil&Gas.
   

Cagliari: I più letti