Elezioni suppletive Camera il 20/1

Sardegna
67c66fc009a24c54e0ee39ba63902903

250mila elettori al voto per eleggere sostituto di Mura (M5S)

Non ci sarà l'election day: nessun accorpamento tra le elezioni regionali in programma a febbraio, quasi sicuramente il 24, e le suppletive per assegnare il collegio uninominale 01 di Cagliari per la Camera dei deputati, rimasto vacante dopo che l'Aula di Montecitorio ha accettato le dimissioni dell'ex M5s, il velista Andrea Mura.  Quest'ultima consultazione, infatti, si celebrerà il 20 gennaio.

Il Consiglio dei ministri ha deliberato alla fine di un iter molto preciso cominciato il 4 ottobre scorso con la presa d'atto delle dimissioni di Mura da parte della Giunta delle elezioni della Camera. A quel punto sarebbero dovuti trascorrere novanta giorni per la convocazione, e la consultazione si sarebbe dovuta tenere entro il 4 gennaio, ma, secondo il regolamento, "qualora il termine suddetto cada in un periodo compreso tra il 15 dicembre e il 15 gennaio, il Governo può disporre la proroga per non oltre trenta giorni".

Questo era il caso e così ha fatto il governo Conte su proposta del Viminale, fissandole per il 20 gennaio. Il risultato è che 250mila elettori dei Comuni di Cagliari, Burcei, Maracalagonis, Monserrato, Quartu Sant'Elena, Quartucciu, Sinnai e Villasimius saranno chiamati a votare due volte, per il collegio vacante, e appena un mese dopo per le regionali.
   

Cagliari: I più letti