Danneggiamento Prefettura, preso autore

Sardegna
320aa2500c15d34d9174d075a1135077

E' un immigrato regolare a cui è stato negato l'asilo politico

(ANSA) - CAGLIARI, 24 OTT - È un cittadino pakistano di 27 anni l'autore del danneggiamento della porta d'ingresso della Prefettura di Cagliari, in viale Buoncammino. L'uomo è stato denunciato dalla Polizia a conclusione delle indagini condotte dalla Digos: determinanti sono stati i filmati delle telecamere di videosorveglianza posizionate in zona. Entrato in Italia nel 2014 e sbarcato in Sicilia, il migrante si era poi trasferito a Cagliari dove aveva chiesto lo status di rifugiato politico. La domanda era stata respinta ma gli venne concesso un permesso di soggiorno per motivi umanitari valido fino all'8 marzo 2019.
    Nei giorni scorsi il 27enne si è presentato in Prefettura per chiedere di poter entrare nel Sistema di protezione per i richiedenti asilo e rifugiati (Sprar), ma le spiegazioni fornite dagli uffici sulle procedure da seguire non gli sono piaciute: innervosito, ha strappato platealmente tutti i documenti e se n'è andato imbufalito. Di notte, però, è tornato - le telecamere lo inchiodano - dando sfogo alla sua rabbia: ha sfondato il portone della Prefettura, danneggiato una cabina telefonica (la scientifica ha trovato una sua impronta digitale) e lanciato sassi contro le finestre dell'ospedale San Giovanni di Dio.
    (ANSA).
   

Cagliari: I più letti