Rezza e Mastrella, applausi e sold out

Sardegna
45463d83946a9798c33b461821dbb04e

Pitecus ha aperto a Cagliari tournée sarda anche di '7 14 21 28'

di Maria Grazia Marilotti

Variazioni sulla solitudine con la cifra ironica e surreale di Antonio Rezza e Flavia Mastrella. Si apre così, tra gli applausi e l'ennesimo sold out, la tournée isolana del formidabile duo premiato alla Biennale di Venezia con il Leone d'Oro alla carriera e recentemente ritornato in tivù con "La tegola e il caso" su Rai3. In scena al Teatro Massimo di Cagliari per il cartellone autunnale di Sardegna Teatro, uno dei cavalli di battaglia "Pitecus".

Un istrionico Antonio Rezza presta corpo e voce a una moltitudine di personaggi, "indossando" e riempiendo di senso e vita con le sue "maschere" l'originale scenografia creata da Flavia Mastrella. Una sequenza di sketch che con dissacrante comicità mettono l'accento su paradossi e contraddizioni del quotidiano tra note fiabesche e il dilemma tra fede e ragione. Tra fondale e sipario un'installazione restituisce l'immagine mutevole di un frammento di città, con le facciate delle case che scorrono come tende colorate, quasi panni appesi al filo dell'immaginazione. Su queste facciate si aprono come delle finestre che scoprono visi, gambe, mani, profili quando non la sagoma di un uomo a metà.

Trent'anni dopo lo spettacolo è ancora vitale, attuale, capace di cogliere snodi importanti, temi cruciali come omofobia, le città non a misura dei diversamente abili tra una apologia del martirio e la rivincita delle sorellastre di Cenerentola e altro ancora. "Io ho apportato nel nostro lavoro l'immagine che organizza un linguaggio accattivante", spiega Flavia Mastrella (suoi allestimento e scenografia). "Il valore di Pitecus e della tecnica dei quadri di scena oggi 30 anni dopo è ancora più esplosivo perché prima c'era una inconsapevolezza dell'atto, adesso c'è la forza di chi vede e chi fa. Resiste al tempo e alla pelle di chi lo ha creato", sottolinea Rezza.

Pitecus, ma anche un'altra performance 'cult' del loro repertorio, "7 14 21 28", andranno in scena a Cagliari, Nuoro, Sassari e Alghero. Pitecus sarà replicato il 23 ottobre a Cagliari e il 27 e 28 al Teatro Civico di Alghero. "7 14 21 28" andrà in scena al Teatro Eliseo di Nuoro il 25 ottobre e al Teatro Verdi di Sassari il 26.

Cagliari: I più letti