Natale: panettone sempre più richiesto dalle tavole estere

Emilia Romagna
4c841c06471be7324b93b7808f64eea5

Sigep, in Italia nel 2020 ha coperto 52% mercato dolci natalizi

(ANSA) - ROMA, 09 DIC - E' sempre più richiesto dalle tavole internazionali, il panettone, "indiscusso re delle tavole imbandite italiane", sostiene il Sigep (Salone Internazionale di Gelateria, Pasticceria, Panificazione Artigianali e Caffè).
    L'Osservatorio Sigep dedicato al Natale 2021 ed emanazione del Sigep - The Dolce World Expo di Italian Exhibition Group (dal 22 al 26 gennaio prossimo in fiera a Rimini) registra nello specifico che il dolce tipico della festa italiana conquista quote in tutto il mondo e che in Italia nel 2020 ha coperto il 52% del mercato dei dolci natalizi per un valore di 109 milioni di euro. "Una ricetta - afferma il maestro pasticcere Iginio Massari interpellato dal Sigep - che ha conquistato il mondo.
    Dalla cultura locale lombarda, il panettone è riuscito a migrare in tutte le regioni d'Italia fino al resto del globo, diffondendo la qualità della nostra artigianalità. Uvetta e canditi decorano il panettone di Milano e rendono il profumo di ogni fetta unica e riconoscibile in tutto il mondo". "Li spediamo ovunque - commenta il presidente dell'Accademia Maestri Pasticceri Italiani Salvatore De Riso - sino in Cina e in Canada. Il "cioccoloso", con cioccolato fondente nell'impasto e albicocche candite alla vaniglia, è la novità 2021 che abbiamo personalizzato e fatto assaggiare all'emiro del Qatar Al Thani, nostro cliente da quattro anni". "Questo dolce - sostiene Claudio Gatti, presidente dell'Accademia Maestri del Lievito Madre e del Panettone - vede richieste in forte rialzo rispetto agli anni scorsi, anche dall'estero. In Europa, soprattutto in Francia e Svizzera, ma anche sul mercato asiatico: Cina, Hong Kong, Singapore. Una tendenza all'acquisto di qualità da piccoli artigiani italiani" (ANSA).
   

Bologna: I più letti