Al via la stagione sciistica in Emilia-Romagna

Emilia Romagna
a7d12c3ba9c68032578bcddb7e3573af

Molte novità nelle località Appennino da Piacenza alla Romagna

Con l'apertura, già dal prossimo weekend, della stagione invernale nelle località sciistiche dell'Appennino emiliano-romagnolo, molte sono le novità per sciatori e turisti che le frequenteranno, seguendo rigorose regole anti-Covid tra cui il possesso del Green pass dai 12 anni in su e l'uso della mascherina nei tornelli di accesso agli impianti di risalita. La neve è già caduta in tutte le stazioni grandi e piccole dell'Appennino e gli impianti in generale che sono accessibili, da Piacenza alla Romagna, contano 300 chilometri di piste.

Sono molte le novità offerte per la stagione 2021-22. Tra le località più rinomate, al monte Cimone, in provincia di Modena, si inaugura anche la più lunga pista di bob dell'Appennino (700 metri e 120 metri di dislivello), per il primo sabato della stagione ci sono 30 centimetri di neve, skipass scontato del 50% e quattro impianti in funzione. Neve fra i 20 e i 40 centimetri a Corno alle Scale. La temperatura in questi giorni ha permesso anche il lavoro dei cannoni sparaneve. Sabato e domenica saranno assicurate quattro piste con i relativi collegamenti: Alberto Tomba Uno, la più lunga dell'Appennino con i suoi 2.400 metri, la Polla, il Campo Scuola, il Mini Campo scuola e relativi collegamenti. Promozioni speciali di benvenuto sugli skipass. A Cerreto Laghi, nel Reggiano, apertura anticipata a questo fine settimana: neve e temperature hanno permesso di azionare i cannoni e di battere e sistemare le piste. Assieme alle seggiovie revisionate, è stato installato un sistema per evitare code e assembramenti. Già partite le vendite degli skipass online.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24