Vaccini: E-R, da lunedì aprono 'registrazioni' per i 40enni

Emilia Romagna
44ae17fbeb1130737e986c5f5b8e8e6f

Poi saranno successivamente contattati per la data

Da lunedì anche in Emilia-Romagna i 40-49enni, cioè i nati dal 1972 al 1981 compresi, potranno registrarsi online per la somministrazione del vaccino anti Covid collegandosi al sito della Regione. Tutti coloro che si registreranno verranno successivamente contattati con l'indicazione della data della somministrazione non appena saranno note le forniture vaccinali del mese di giugno. Nel frattempo, infatti, come da indicazioni ministeriali, le vaccinazioni devono procedere per le classi di età superiore e la popolazione fragile. Ieri, per la classe 50-59 anni si sono prenotate 50mila persone.
    Si tratta di una platea molto ampia, complessivamente formata da oltre 696mila residenti, di cui 324mila nella fascia 40-44 e 372mila in quella 45-49. Non tutti, naturalmente, dovranno essere vaccinati, perché a questo numero vanno sottratti come sempre coloro che hanno già iniziato o concluso il percorso vaccinale perché appartenenti a un'altra categoria, professionale o di rischio (ad esempio, i lavoratori dei servizi socio-sanitari e delle forze dell'ordine, il personale del mondo della scuola e dell'università, le persone estremamente vulnerabili per patologie o fragilità oppure in forte sovrappeso).
    "Come abbiamo fatto finora - ha detto l'assessore alla Salute Raffaele Donini - rispondiamo prontamente alle disposizioni del Generale Figliuolo: lunedì, dunque, apriamo le registrazioni delle candidature per la classe dei 40-49enni. I cittadini iscritti saranno chiamati per la vaccinazione non appena ci saranno dosi sufficienti per quella fascia d'età, naturalmente prima e più ne avremo, prima e più saremo in grado di somministrarne. Anche perché l'Emilia-Romagna si colloca tra le posizioni di vertice sia per dosi utilizzate, sia per l'immunizzazione di queste categorie. Speriamo possano arrivare forniture consistenti, con i quantitativi disponibili si impiegherà buona parte del mese di giugno per continuare a vaccinare le categorie prioritarie per età o fragilità". (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.