Il tenore Benjamin Bernheim a Bologna per il nuovo disco

Emilia Romagna
a886110de31477d073af91fd290f456d

Incide all'Auditorium con l'Orchestra del Teatro Comunale

Il tenore francese Benjamin Bernheim, nuova stella della lirica internazionale, considerato "la più bella voce di tenore dai tempi di Luciano Pavarotti" dalla Süddeutsche Zeitung, e "la nuova star dei tenori" dalla rivista inglese Diapason, è a Bologna in questi giorni per l'incisione insieme all'Orchestra del Teatro Comunale di un nuovo progetto discografico per la Deutsche Grammophon. Tra i protagonisti, lo scorso 7 dicembre, del Gala della prima del Teatro alla Scala, "A riveder le stelle", e all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia dell'Elias di Mendelssohn diretto da Antonio Pappano, Bernheim è tra gli interpreti più apprezzati e richiesti per il repertorio italiano e francese. E proprio questo repertorio andrà a costituire la track listing del progetto discografico che si sta registrando all'Auditorium Manzoni di Bologna fino al 20 aprile. Il 36enne tenore parigino, che si è già esibito all'Opera di Parigi, alla Royal Opera House di Londra e alle Staats Opera di Vienna e di Berlino, è alla prima collaborazione con l'orchestra del Teatro Comunale. Sul podio ci sarà il suo concittadino Frédéric Chaslin, un artista che, al contrario, a Bologna è molto conosciuto per aver guidato le produzioni liriche di Cavalleria rusticana, Pagliacci, Aida e Carmen e, a partire dal 2010, numerosi concerti sinfonici.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.