Università: al Sant'Orsola via lavori per Torre Biomedica

Emilia Romagna
20b027394883f7fc87efae894b8331d1

Struttura 'cuore ricerca medica', fine cantieri nel 2024

(ANSA) - BOLOGNA, 15 GEN - Al via i lavori per la realizzazione della Torre Biomedica al Policlinico Sant'Orsola di Bologna, che diventerà "il cuore - ha spiegato il rettore dell'Università di Bologna Francesco Ubertini all'inaugurazione del cantiere - della ricerca preclinica dell'Alma Mater Studiorum, con annessi laboratori e spazi per la didattica". La prima fase dell'intervento, presentato questa mattina anche dal direttore generale del Policlinico Chiara Gibertoni nella nuova aula magna di Medicina che completa il rinnovo del Polo toraco-cardio-vascolare, riguarda opere propedeutiche come indagini geologiche, geotecniche e scavi archeologici.
    Investimento complessivo 30 milioni di euro.
    "Il termine dei lavori è previsto nel 2024 - ha aggiunto Ubertini - sarà una struttura moderna, un'opera strategica per l'ateneo che ci permetterà così di liberare spazi nella cittadella universitaria storica. Anche in questi ultimi mesi difficili, abbiamo fatto di tutto per non fermarci e continuare con gli investimenti". Prossimo step il rinnovo dell'area del Gozzadini "puntiamo a uscire con la gara - ha concluso il rettore - a fine anno".
    La Torre "passo in avanti dopo la trasformazione in Irccs, sarà un luogo di ricerca e di creazione di interazioni - ha affermato Gibertoni - l'obiettivo è la ricerca e lavorare insieme per una assistenza di qualità. È un intervento significativo anche dal punto di vista architettonico ed edilizio".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.