Vaccino Covid, partita campagna in Emilia-Romagna

Emilia Romagna
4ecdfd4b5c1f8e4bde3ee23af6617374

Ausl Bologna, inizio regolare, prenotati 218 operatori in fiera

Dopo il "simbolico" Vaccine Day di domenica è partita oggi la campagna vaccinale al coronavirus in Emilia-Romagna con le prime dosi somministrate, come da programma, a medici, infermieri, operatori e degenti delle Rsa.
    Inizio regolare a Bologna. "Abbiamo cominciato e tutto sta procedendo regolarmente. Sono prenotati 218 operatori sanitari, li vaccineremo tutti", dice all'ANSA Paolo Pandolfi, direttore del dipartimento di Sanità pubblica dell'Ausl di Bologna, sull'avvio della campagna vaccinale per il coronavirus. Questa mattina, nel padiglione allestito a BolognaFiere, sono iniziate le operazioni, tra i primi a ricevere il vaccino gli infermieri.
    "Siamo qui - ha detto Pietro Giurdanella, presidente dell'Ordine degli infermieri - senza se e senza ma. È un atto di responsabilità".
    Delle 44 scatole del vaccino arrivate in Emilia-Romagna, 11 sono state destinate a Bologna. Dopo le prime consegne, ne seguiranno altre tutti i lunedì di gennaio per un totale di 220 scatole per tutta la regione. Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza sono stati impegnati nel garantire la sicurezza delle consegne dei vaccini e anche dello svolgersi della campagna.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24