'Spaccate' con auto e tombini nei negozi, 16 misure dei Cc

Emilia Romagna
c7c58222ad5364508ab32301eccb0aa2

Operazione 'Ariete' tra Reggio Emilia e Modena sgomina banda

Avevano tracciato una sorta di 'mappa del terrore' per decine di commercianti che da mesi subivano gravi danni patrimoniali, stimati nell'ordine delle centinaia di migliaia di euro, per i furti subiti con il metodo della 'spaccata', utilizzando autovetture come arieti o tombini in ghisa e mazze per infrangere le vetrate dei negozi. La banda è stata sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Emilia che, con l'aiuto dei colleghi di Modena, Parma, del 5/o reggimento Mobile Emilia-Romagna e del 13/o nucleo elicotteri di Forlì stanno eseguendo 16 misure cautelari (otto arresti, sei obblighi di dimora e due obblighi di firma).
    L'indagine 'Ariete' del nucleo operativo della Compagnia di Guastalla ha visto i carabinieri impegnati in oltre venti perquisizioni nei confronti dei componenti di quella che viene ritenuta un'organizzazione criminale ben strutturata, responsabile di decine di colpi. Metà del gruppo è costituito da donne che avevano tra i compiti principali quelli di intestarsi fittiziamente le auto utilizzate per le scorribande e fornire sostegno logistico.
    I dettagli dell'operazione saranno illustrati alle 11 al comando provinciale dell'Arma di Corso Cairoli a Reggio Emilia.
    (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24