Bologna ricorda Mariele Ventre, scomparsa 25 anni fa

Emilia Romagna
fe8125895162f8a155089cc8cccef022

Nel '63 fondò Piccolo Coro dell'Antoniano che porta il suo nome

(ANSA) - BOLOGNA, 14 DIC - Mariele Ventre, storica fondatrice del Piccolo Coro dell'Antoniano che porta il suo nome, è stata ricordata dal Consiglio comunale di Bologna, anche con un minuto di silenzio, nel 25/o anniversario della scomparsa, avvenuta il 16 dicembre 1995, a 56 anni. "La sua figura rimane nitidissima nella memoria della città e del Paese, non solo perché il Piccolo Coro porta il suo nome, ma perché è legata ancora fortemente alla nostra comunità e all'attività dell'Antoniano, a cominciare dallo Zecchino d'Oro", ha detto l'assessora Susanna Zaccaria.
    "L'incontro con l'Antoniano - ha ricordato - avvenne nel 1961 quando lei era una giovane catechista appena diplomata in pianoforte a Milano. I Frati Minori le proposero di affiancare Cino Tortorella, il famoso mago Zurlì, nella conduzione dello Zecchino d'Oro che quell'anno era in programma a Bologna, dopo due anni in cui si era tenuto a Milano. Mariele accettò la proposta e da allora dedicò tutta la sua vita ai bambini e alle bambine del Piccolo Coro, che fondò nel 1963 su fortissimo impulso dei piccoli cantanti che avevano partecipato alle edizioni precedenti dello Zecchino e volevano continuare ad accompagnarne i concorrenti".
    Nel maggio 2018, in occasione dei 55 anni di attività, Bologna ha reso omaggio al Piccolo Coro conferendogli il Nettuno d'Oro, la più alta onorificenza del sindaco. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24