Ricatto hot a ex calciatore Sassuolo, rischia il processo

Emilia Romagna
997180e5a02b5d2aad606a95f0ab0682

Una giovane avrebbe diffuso un video degli incontri intimi

Un ex giocatore del Sassuolo Calcio potenziale vittima di 'revenge porn', ovvero la vendetta o ricatto che avviene tramite la diffusione di immagini e video di natura intima e privata attraverso il web. Come riportano i mezzi di informazione a Modena, una 25enne rischia di affrontare un processo con questa ipotesi di reato, prevista dal cosiddetto Codice Rosso.
    Il caso risale all'estate del 2019, quando, secondo le indagini della procura modenese, alla fine della relazione tra la 25enne ed il calciatore di Serie A (che all'epoca aveva già famiglia e oggi gioca in un'altra squadra) sarebbe scattata la vendetta della donna. Uno degli incontri intimi tra il calciatore e l'amante sarebbe infatti stato ripreso con la telecamera del cellulare dalla donna che poi avrebbe diffuso il video a parenti e amici del calciatore neroverde.
    La donna attualmente vive all'estero e una volta rientrata in Italia è stata denunciata e la polizia ha provveduto a sequestrarle il telefono. Ieri in tribunale a Modena si sarebbe dovuta svolgere l'udienza preliminare, ma è stata rinviata per motivi di rintraccio della giovane indagata.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24