5G, ricercatori italiani vincono il Mec Hackaton 2020

Emilia Romagna
e54f5d9cff05d5f0f4d296ff5a37eec5

Due giovani di Unimore primi in gara per sviluppo app Android

Due giovani ricercatori della sede reggiana di Unimore, l'Università di Modena e Reggio Emilia, hanno vinto il Mec Hackaton 2020, competizione internazionale per sviluppatori di applicazioni Android e incentrata sulle sfide delle tecnologie 5G. Il loro progetto, spiega l'ateneo, è stato ideato per offrire informazioni in tempo reale e geo-localizzate sullo stato del traffico cittadino con previsione di code, percorsi alternativi, disponibilità di parcheggi e incidenti e permetterà loro di partecipare all'Intel Software Innovator program.
    Il Mec hackaton è una competizione internazionale organizzata all'interno della conferenza DroidCon Italy, in cui squadre di sviluppatori e ricercatori creano applicazioni software per dispositivi mobili nel contesto di servizi innovativi avanzati per reti 5G abilitate alla tecnologia MEC (Multi-access Edge Computing). DroidCon Italy, organizzata da Synesthesia, è alla sua settima edizione e ha visto oltre 4000 partecipanti seguire le presentazioni di oltre 350 relatori provenienti da tutto il mondo. I vincitori dell'edizione 2020 sono Marco Picone e Stefano Mariani, entrambi ricercatori del Dismi appartenenti al Distributed and Pervasive Intelligence Group.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24