Furti in abitazione a Bologna, fermata la 'banda della ferrovia'

Emilia Romagna
29cd0aff86c03c2bf7c868bb346c6134

In quattro in azione, tra ottobre e novembre una decina di colpi

La Squadra Mobile della Questura di Bologna ha fermato quattro uomini di nazionalità albanese che a Bologna, tra ottobre e novembre, hanno messo a segno furti in abitazioni tra le zona San Donato e Massarenti. Gli investigatori li hanno soprannominati la 'banda della ferrovia' perché avevano preso di mira appartamenti situati in condomini vicino alla fascia ferroviaria.
    Tre di loro sono stati intercettati venerdì 27 novembre dalla polizia all'aeroporto Marconi, mentre stavano per imbarcarsi sul volo per Tirana. La base della banda, che ha commesso otto colpi, un tentato furto e una tentata rapina nelle zone di San Donato e Massarenti, era un appartamento di via di Corticella.
    Per entrare nelle abitazioni forzavano porte e finestre: durante il primo furto, il 15 ottobre in via Cencetti, hanno lasciato un'impronta, poi in un altro colpo una seconda. Entrambe, rilevate dalla Scientifica, sono state utili, insieme ad appostamenti e analisi dei tabulati telefonici, per individuare i quattro. A derubare gli appartamenti di gioielli (inclusi due orologi Rolex) o denaro, erano in tre, un quarto li recuperava in auto. In un'occasione hanno anche minacciato un condomino, che si era accorto della presenza dei ladri e che ha chiamato il 113 mentre si allontanavano.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24