Alla sociologa Tripaldi il premio letterario 'Franco Fedeli'

Emilia Romagna
52a148fb450679089d34cd9b0c40545a

Con il libro 'Gli scomparsi', organizzato dal Siulp di Bologna

"Il valore umano delle helping professions nella gestione della pandemia", è questo il titolo della XXI edizione del premio letterario 'Franco Fedeli', dedicato alla narrativa poliziesca e organizzato dal sindacato Siulp di Bologna. Tre i finalisti: Romano De Marco, con 'Il Cacciatore di anime', Paolacci & Ronco, con 'Il punto di vista di Dio' e Alessia Tripaldi, con 'Gli scomparsi'. A loro si aggiunge la menzione d'onore al pubblico ministero Massimiliano Rossi, autore del libro "È solo questione di tempo".
    Ad ottenere i maggiori consensi tra i finalisti, che sono comunque da sempre considerati tutti e tre i vincitori del premio letterario, è stata Alessia Tripaldi, sociologa, anconetana d'adozione, cofondatrice dell'organizzazione 'Sineglossa', che ha lavorato come sceneggiatrice per diverse case di produzione. 'Gli scomparsi', il suo primo romanzo, è un thriller psicologico con il suggestivo scenario dei boschi dell'Italia centrale e ruota intorno alle figure del criminologo Marco Lombroso, del commissario di polizia Lucia Pacinotti e del giovane "scomparso" Leone. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24