Incendia auto della vicina dopo liti parcheggio, arrestato

Emilia Romagna
f95eceafa5a7ec6a5d38c96823104c83

Un uomo di 38 anni è finito ai domiciliari a Modena

Avrebbe incendiato l'auto di una vicina di casa a seguito di liti sul parcheggio delle rispettive vetture all'interno di un'area a ridosso del condominio dove entrambi vivono: la polizia, dando esecuzione a un'ordinanza di custodia dei domiciliari, ha arrestato a Modena un cittadino 38enne originario dell'Albania con l'ipotesi di reato di incendio doloso.

Secondo le indagini coordinate dal sostituto procuratore Giuseppe Amara ed eseguite dalla squadra mobile, la notte tra il 19 e 20 luglio scorso, l'uomo avrebbe appiccato un incendio di vaste proporzioni, non allargatosi ulteriormente soltanto grazie all'intervento dei vigili del fuoco, nei pressi di un'area cortiliva, con il coinvolgimento delle auto di due condomini (una appunto della donna con la quale aveva dissapori legati al posto auto), distrutte dalle fiamme, provocando un danno pari a 17mila euro.

Fondamentali le immagini delle telecamere di videosorveglianza, che hanno immortalato l'uomo mentre transitava a bordo della propria auto poco prima del divampare delle fiamme.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24