Ferrari SF90 Spider, la cabrio che mancava a Maranello

Emilia Romagna
1c554e1e7c39b758ef048be07718670f

La prima ibrida plug-in da 1000 cv con tetto rigido ripiegabile

La più potente vettura di sempre della Casa di Maranello a cielo aperto: è la nuova Ferrari SF90 Spider che è stata presentata oggi durante un apposito evento digitale che ha permesso ai ferraristi di tutto il mondo di conoscere la versione scoperta della SF90 Stradale, la hypercar da 1000 Cv che era stata presentata nel maggio del 2019.


La SF90 Spider è dotata di un tetto rigido ripiegabile Rht (Retractable hard top) a scomparsa che, come sulla F8 Tributo, si apre e chiude in soli 14 secondi anche a vettura marciante grazie alla compattezza, semplicità e leggerezza del sistema. Il sistema ibrido plug-in della SF90 Spider le garantisce prestazioni irraggiungibili per qualsiasi altra spider di serie: il motore V8 biturbo da 780 cavalli, con cambio a 8 rapporti, è infatti affiancato da 3 motori elettrici, uno posteriore e due sull'assale anteriore. La grande ricercatezza di questo impianto non comporta complicazioni per il pilota poichè un sofisticato sistema di controllo supervisiona in autonomia la gestione dei flussi di energia in base alle condizioni di utilizzo. Al conducente non resta quindi che impostare una delle modalità di utilizzo della power unit: eDrive, Hybrid, Performance, Qualify selezionabili tramite il nuovo eManettino. In particolare nella modalità eDrive il motore termico è spento e la trazione è affidata all'assale anteriore elettrico e è possibile percorrere fino a 25 km con batteria e si può arrivare ad una velocità limitata a 135km/h. In modalità Hybrid deciderà la logica di controllo se accendere o spengere di volta in volta il motore termico. La potenza dei motori elettrici viene limitata per ridurre il consumo delle batterie. Quando, invece, si passa in Performance il motore termico viene mantenuto sempre acceso e viene privilegiato il mantenimento della carica della batteria rispetto all'efficienza in modo da garantire piena disponibilità di potenza. Infine la modalità Qualify permette di raggiungere i 1000 cv di potenza massima del sistema in quanto anche ai motori elettrici viene consentito di lavorare alla loro massima potenza. La logica di controllo privilegia l'ottenimento delle massime prestazioni rispetto al mantenimento della carica della batteria.


Come la SF90 Stradale anche la SF90 Spider è dotata di trazione integrale on demand, una prima assoluta per le sportive della Casa di Maranello che consente alla vettura di trasformarsi nel nuovo riferimento per la partenza da fermo: 0-100km/h in 2,5 secondi e 0-200km/h in 7 secondi. Al pari della SF90 Stradale, anche sulla SF90 Spider viene proposto un allestimento speciale disponibile su richiesta per rendere ancora più performante e sportiva la vettura: è l'Assetto Fiorano che prevede, fra l'altro, ammortizzatori derivati dall'esperienza del Cavallino Rampante nelle competizioni Gt, largo impiego di materiali speciali come titanio e carbonio che alleggeriscono l'auto di 21 kg, spoiler posteriore in fibra di carbonio e pneumatici Michelin Pilot Sport Cup2.
Anche la SF90 Spider gode del programma settennale di assistenza estesa di Ferrari: questo programma, valido per l'intera gamma, prevede la copertura di tutti gli interventi di manutenzione ordinaria per i primi 7 anni di vita della vettura. Prezzo 473 mila euro iva inclusa, consegna nel secondo trimestre 2021.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24