Influenza: E-R, parte il vaccino con 1,2 milioni di dosi

Emilia Romagna
7c972cc7e7d086b5290f508a4359f382

Chiesta cabina regia Regioni per redistribuire eventuali eccessi

In Emilia-Romagna partirà in anticipo, il prossimo lunedì 12 ottobre, la campagna di vaccinazione antinfluenzale, con molte più dosi rispetto all'anno scorso e il termine ultimo per vaccinarsi fissato oltre il 31 dicembre. Le dosi acquistate sono 1 milione e 200mila, circa il 30% in più rispetto alla passata stagione. Inoltre, nei contratti di fornitura viene prevista l'opzione di acquisto da parte della Regione di altre 230mila dosi.

Proprio in questi giorni le aziende sanitarie stanno ricevendo i vaccini da distribuire ai medici di medicina generale. Hanno diritto alla vaccinazione gratuita persone di età uguale o superiore a 60 anni, donne in gravidanza o nel post partum, adulti e bambini (a partire dai 6 mesi di età) con patologie croniche, medici e personale sanitario e sociosanitari, forze di polizia, donatori di sangue e personale degli allevamenti e dei macelli. L'Emilia-Romagna, inoltre, ha chiesto alla Conferenza delle Regioni di istituire una cabina di regia nazionale in modo da fare avere eventuali partite in eccesso alle Regioni che non dovessero averne a sufficienza.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24