Finanziamento di quasi 6 mln al Conservatorio Boito di Parma

Emilia Romagna
f8a0a502c456f35151613e7b793c4dfe

Per sicurezza, ristrutturazione e ammodernamento della sede

(ANSA) - PARMA, 05 OTT - Il Conservatorio di Musica 'Arrigo Boito"'di Parma è risultato assegnatario del maggior finanziamento per l'edilizia scolastica della sua storia in tempi moderni: dopo il finanziamento sulla sicurezza, già attribuito per un milione in seguito alla richiesta inoltrata nel 2019, è giunta con decreto ministeriale la conferma di un ulteriore contributo, per la completa ristrutturazione e all'ammodernamento della sede, per 4.797.269 euro. Dunque un totale di quasi 6 milioni di euro stanziati dallo Stato a favore dell'Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale parmigiano, che serviranno innanzitutto alla ristrutturazione completa dell'edificio dal punto di vista della funzionalità e degli spazi, con l'adeguamento alle nuove norme di sicurezza, la riorganizzazione delle aule e degli uffici e di nuovi spazi per i concerti.
    Ulteriori finanziamenti, in parte dal Mur, serviranno per affrontare la nuova sfida del digitale: a breve partirà il completo rifacimento della rete internet/wi-fi interna e si provvederà ad effettuare l'allaccio alla rete Garr, infrastruttura in fibra ottica che interconnette università, centri di ricerca, biblioteche, musei, scuole su tutto il territorio nazionale. Nelle ristrutturazioni in programma si inseriscono anche i lavori per la riorganizzazione dell'area museale, che verrà ampliata e dotata di un ingresso agevolmente fruibile per il pubblico. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24