Smantellata a Carpi rete di pusher, 7 misure cautelari

Emilia Romagna
0cfc0876e3aea7c8d4b3aaa93cfd373e

Carabinieri in azione con l'elicottero e nucleo cinofili

(ANSA) - MODENA, 03 OTT - Smantellata dai Carabinieri - con l'emissione di sette misure cautelari - una rete di spacciatori con base a Carpi e particolarmente attiva nel Modenese. I militari hanno sequestrato 1,6 chili di cocaina e 1,3 chili di hashish. Cinquanta i militari coinvolti nell'operazione, denominata 'Attila', che ha visto in azione anche il nucleo elicotteri di Forlì e il nucleo cinofili della Finanza di Modena. Dietro ordinanza disposta dal Gip di Modena su richiesta del Pm ,Giuseppe Amara, sono stati disposti il carcere per cinque persone, gli arresti domiciliari per una sesta e l'obbligo di dimora per una settima.
    Nel corso dell'attività sono state arrestate anche altre due persone, nove ulteriori denunce e segnalate alla Prefettura decine di consumatori. L'indagine, condotta dal Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Carpi, ha preso il via nel 2019 e ha consentito di documentare numerosi episodi di spaccio tra Carpi, Modena, Mirandola e Concordia sulla Secchia. Lo stupefacente veniva avvolto con diversi strati di cellophane e inserito all'interno di palloncini di gomma o preservativi, poi conservato dentro a contenitori di plastica o vetro colmi di riso. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24