Musica: Euyo e Chamber Orchestra of Europe a Ferrara

Emilia Romagna
c1d4f33fb966d94c70f438ba1ec71500

Al Teatro comunale, dal 18 al 24 settembre 4 concerti

La European Union Youth Orchestra torna al Teatro Comunale di Ferrara il 18, 19, 23 e 24 settembre con quattro concerti la cui formula è stata già sperimentata: per due settimane musicisti professionisti della Chamber Orchestra of Europe insegneranno, guideranno e si esibiranno con i più giovani colleghi dell'Euyo, i quali a loro volta faranno lo stesso con giovani musicisti italiani selezionati con apposito bando. I quattro eventi programmati al Teatro 'Claudio Abbado', durante i quali verranno le musiche di Beethoven faranno da filo conduttore, costituiranno il momento di visibilità finale dell'Accademia.
    Il primo appuntamento avrà una locandina costituita da due capolavori assoluti del Classicismo quali l'Op. 76 n. 4 di Haydn e l'Op. 94 di Beethoven accostati a Different Trains di Steve Reich; il secondo concerto si incentra sull'opera cameristica più affascinante di Schubert, il Quintetto per archi in do maggiore D 956. Di grande interesse si annuncia poi la terza serata, il 23 settembre, con l'Eroica di Beethoven trascritta nel 1818 per Nonetto dal coetaneo Carl Friedrich Ebers; mentre il quarto momento residenziale vedrà COE Mentors e allievi Euyo riuniti in un programma lungo quasi due secoli, dal secondo Concerto grosso da "L'Estro Armonico" di Vivaldi al neoclassico Concerto in re maggiore per archi di Stravinsky, passando per la quinta delle sei Sinfonie di Carl Philip Emanuel Bach per terminare la serata con la Grande Fuga op. 133 di Beethoven. Gli abbonati che hanno rinunciato al rimborso dei biglietti nel periodo dell'emergenza Covid-19 potranno assistere gratuitamente ai quattro concerti. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24