Trappola della corda tesa, nel mirino un gruppo di ragazzini

Emilia Romagna
6e344d78778eb6f6aadd49a5590cc8ff

Individuati dalle telecamere, segnalati ai Pm minorili

Ci sarebbe un gruppo di ragazzini dietro la 'trappola' della corda tesa in mezzo alla strada, che ha provocato martedì la caduta e il ferimento di una ragazza in scooter a Sant'Arcangelo di Romagna.
    Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, a passare per primo sulla fune, che non è stata ritrovata, è stato un automobilista. Sentendo di aver toccato qualcosa ha quindi frenato bruscamente, per cui la ragazza in scooter sarebbe caduta, non per la fune, ma nel tentativo di non tamponare l'auto. In mano i militari hanno le immagini di alcune telecamere private, che pur non avendo ripreso il fatto in sé, immortalano un gruppo di quattro ragazzini scappare via dopo l'incidente. Uno di questi sarebbe stato riconosciuto per una capigliatura particolare. Si tratta di un gruppo di giovani tra i 16 e i 17 anni, per cui la segnalazione arriverà alla Procura dei minori di Bologna per lesioni colpose.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24