Schiaffeggia ragazza in lite stradale, condannato avvocato

Emilia Romagna
e1fdea10d5630999f5751f061fe40c41

Dal giudice di pace Bologna, 700 euro multa e risarcimento danni

Settecento euro di multa e 3.500 euro di risarcimento danni, più altri 670 di spese legali, per aver colpito una giovane donna con uno schiaffo, dopo una lite in strada. E' la condanna inflitta dal giudice di pace di Bologna a un avvocato 42enne.
    La donna, 34 anni, aveva denunciato il professionista ai carabinieri dopo quanto successo il 21 aprile 2018 in via D'Azeglio, nei pressi del tribunale. Secondo la sua ricostruzione l'auto dell'avvocato, parcheggiando, aveva urtato il paraurti della sua vettura, già in sosta, lasciandole un segno. La donna, a quel punto, ha chiesto all'automobilista di compilare un modulo di constatazione amichevole, ma l'avvocato avrebbe negato il fatto, sostenendo che la riga sull'auto era già presente. Le avrebbe afferrato un polso, ruotandolo. Poi si è allontanato, ma la donna lo ha inseguito e lo ha afferrato per la giacca. Lui allora si è girato e l'ha colpita al volto con uno schiaffo. Per le lesioni ha avuto una prognosi di dieci giorni. Intervennero un'ambulanza e la polizia municipale.
    "L'episodio è stato vissuto da tutta la zona come un gesto e un comportamento totalmente inaccettabile da parte soprattutto di un avvocato che per motivi futili, quali la sottoscrizione di un Cid, ha violentemente schiaffeggiato una giovane ragazza, facendo una scenata e ricoprendola anche di improperi", ha commentato l'avvocato Elena Passanti Scota, che ha difeso la giovane, costituita parte civile nel processo. (ANSA).
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24