Mostre: personale Luciano De Vita in Pinacoteca a Bologna

Emilia Romagna
3a8a3b464e1f5c57299ad04163fa869b

Allievo e assistente di Giorgio Morandi, famoso come incisore

 La figura di Luciano De Vita (1929-1992), una delle più interessanti del panorama artistico di tre decenni del secondo dopoguerra italiano, è al centro di una mostra personale promossa dall'Accademia di Belle Arti di Bologna, curata da Silvia Evangelisti e in programma dal 22 gennaio al 23 febbraio, nell'ambito di Art City Segnala 2020.
    Allievo e assistente di Giorgio Morandi, famoso come incisore, non è altrettanto conosciuto come artista a tutto tondo, nonostante gli inviti alla Biennale di Venezia e l'importante attività di creatore di scenografie per l'opera lirica. La mostra riunisce in un unico luogo le diverse attitudini di De Vita, testimoniandone la forza creativa nella pittura, nella scultura, nella scenografia e naturalmente nell'incisione. In esposizione saranno una trentina di dipinti anche di grandi dimensioni, disegni, sculture, un ampio corpus di incisioni arricchito dai quattro libri d'artista realizzati nella sua vita e rari materiali per il teatro come costumi, bozzetti e maquette. 
   

Bologna: I più letti