Aemilia, il 13 febbraio al via l'appello

Emilia Romagna
@ANSA
ace089e8292176bbd342607668cce369

Il 19 inizia per il rito ordinario, udienze fino a giugno

Alle 9.30 del 13 febbraio inizierà l'appello di 'Aemilia', il maxiprocesso contro la 'Ndrangheta in Emilia-Romagna. Il presidente della seconda sezione penale della Corte di appello di Bologna Alberto Pederiali ha infatti fissato la prima udienza per 24 imputati processati in abbreviato, mentre per gli altri, 120 posizioni, il secondo grado, riferisce Gazzetta di Reggio, inizierà il 19 febbraio. Le udienze si terranno nell'aula speciale del carcere della Dozza, appena ristrutturata proprio per questo dibattimento.
    In primo grado il processo si era concluso con 118 condanne per oltre 1.200 anni di carcere complessivi, più altre 24 in abbreviato. Tra gli imputati anche l'ex calciatore campione del mondo Vincenzo Iaquinta, condannato a due anni per reati di armi, ma senza l'aggravante mafiosa contestata dalla Dda. In appello l'accusa sarà sostenuta dai sostituti pg Luciana Cicerchia, Lucia Musti, Valter Giovannini. Sono fissate udienze fino all'11 giugno, due-tre a settimana.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24