Nullatenente ma con maxi yacht, indagato

Emilia Romagna
@ANSA
d7992fb216dc5ea786278f0267bf5ec9

La Guardia di Finanza di Ravenna ha sequestrato la barca

Uno yacht di 24 metri del valore di oltre un milione di euro fittiziamente intestato a una società maltese ma di fatto nella disponibilità di un imprenditore di Faenza (Ravenna) formalmente nullatenente sebbene attivo nel commercio all'ingrosso di prodotti per la casa, è stato sequestrato nei giorni scorsi dalla guardia di Finanza ravennate in un cantiere nautico A San Giorgio di Nogaro (Udine) dove l'imbarcazione di lusso si trovava in rimessaggio.

Il provvedimento è scattato su disposizione della Procura di Ravenna nell'ambito di un fascicolo che vede il proprietario dello yacht indagato per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte e per auto-riciclaggio aggravato dalla transnazionalità.

L'inchiesta era scattata più di un anno fa a seguito di un esposto presentato alla guardia di Finanza di Faenza da un prestanome che inizialmente si era reso disponibile a intestarsi cariche amministrative in società italiane ed estere riferibili all'indagato.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24