Anteprima a Rimini docufilm Santa Subito

Emilia Romagna
@ANSA
a3aa927b4142b00e86756a5838cc1c42

Storia di Santa Scorese premiata alla Festa del Cinema di Roma

(ANSA) - BOLOGNA, 3 DIC - Anteprima nazionale, il 6 dicembre al 'Cinema Tiberio' di Rimini, per il docufilm 'Santa Subito', pellicola di Alessandro Piva che ha ottenuto il Premio del pubblico all'edizione 2019 della 'Festa del Cinema' di Roma.
    L'opera racconta la storia di Santa Scorese, giovane attivista cattolica barese, 'focolarina' e uccisa a coltellate davanti ai genitori a 23 anni, il 15 marzo del 1991, da un uomo che l'aveva avvicinata negli ambienti parrocchiali e perseguitata per tre anni.
    La visione del documentario prodotto dalla 'Fondazione Con il Sud' e dalla 'Fondazione Apulia Fc' è organizzata dal 'Punto Giovane' di Riccione e dallo stesso 'Cinema Tiberio'. Nella serata del 6 è in programma un incontro con Rosa Maria Scorese, sorella di Santa, già considerata dalla Chiesa 'Serva di Dio' in vista della beatificazione dal 1998.
    Nella pellicola Piva ripercorre la giovinezza di Santa Scorese attraverso il diario a cui affidava i suoi pensieri e le le testimonianze dei familiari e degli amici.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24