Saliera non si ricandida alle Regionali

Emilia Romagna
@ANSA
c92d3afa1c89189f9a35b70b8da489f5

La presidente dell'assemblea legislativa attacca: 'Non rispettata la mia dignità personale'

"Il rispetto della dignità personale e il riconoscimento delle qualità politiche dimostrate è per me condizione minima ed indispensabile per accettare impegni". Così Simonetta Saliera, presidente uscente dell'Assemblea Legislativa motiva la decisione di non presentarsi nelle liste del Pd alle prossime Regionali. "Nel mio caso non c'è stata e perciò ho rifiutato la candidatura", ha spiegato.
    Dietro il rifiuto della Saliera c'è un'aspra critica al metodo deciso dai vertici dei dem bolognesi. In particolare, alla Saliera sarebbe stato chiesto di candidarsi, ma non tra i capilista, che dovrebbero toccare al trio Stefano Caliandro-Marilena Pillati-Raffaele Donini. Una scelta dovuta a una "contrattazione tra capicorrente e il sindaco di Bologna, Virginio Merola", si apprende in ambiti vicini alla presidente uscente.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24