Compie 100 anni il comandante 'Diavolo'

Emilia Romagna
@ANSA
f85a78907e41eed14c4cc3ec703fc0d6

Protagonista della Resistenza in Emilia

Oggi compie cent'anni il comandante 'Diavolo', al secolo Germano Nicolini, protagonista della Resistenza in Emilia e medaglia d'argento al valor militare. In tanti gli hanno fatto gli auguri, tra tutti l'Anpi: "Sognavamo un mondo diverso, di libertà, giustizia, pace, fratellanza e serenità. La democrazia si costruisce sull'uguaglianza. Importante dirlo in questi tempi di indubbia integrità morale e ricordare la tua lezione di etica e passione.

Grazie di tutto Germano", scrive la sezione di Correggio. Catturato a Roma dai tedeschi, fuggì dalla prigionia ed entrò nel battaglione Sap della brigata Fratelli Manfredi di cui diventò comandante. Nel Dopoguerra divenne sindaco di Correggio (Comune che aveva liberato e dove tuttora vive) ma venne arrestato nel '47, accusato per l'omicidio di Don Umberto Pessina e poi condannato a 22 anni. Uscì dal carcere per un indulto e nel '94 si scoprì che era innocente.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24