'Basta odio online', petizione per legge iniziativa popolare

Emilia Romagna
@ANSA
936f69ea9d871c4cdf4c2d57a0b0777f

40mila firme Change.org, testimonial Murgia, Bergonzoni, Ovadia

Una petizione contro l'odio online sulla piattaforma Change.org che ha raccolto in due giorni più di 40mila sottoscrizioni. È l'iniziativa 'Basta l'odio' proposta da 'Odiare ti costa' e 'Sentinelli di Milano', con l'obiettivo di sensibilizzare gli utenti a un uso più consapevole dei social, ma soprattutto per lanciare una legge organica di iniziativa popolare contro l'odio online. Tra chi ha dato il sostegno alla petizione ci sono personalità del giornalismo, della tv, del teatro, della musica che hanno realizzato videomessaggi: Moni Ovadia, Nandu Popu dei Sud Sound System, Luca Bottura, Alessandro Bergonzoni, Iacopo Melio, Camihawke, Spora, l'Estetista Cinica. All'iniziativa è stata dedicata una diretta Facebook con Michela Murgia, Luca Paladini dei 'Sentinelli di Milano', Cathy La Torre e Maura Gancitano di 'Odiare Ti Costa'.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24