Teatro Galli, stagione al via con Orsini

Emilia Romagna
@ANSA
a775dd2a435373ee2d1804f23d622ea8

Il 30/10 'Il nipote di Wittgenstein' a 18 anni dal debutto

(ANSA) - RIMINI, 28 OTT - Il cartellone della stagione di prosa 2019/2020 del Teatro Galli si apre il 30 ottobre con il ritorno sul palcoscenico riminese di un maestro della scena, Umberto Orsini, che a 18 anni dal debutto riallestisce 'Il nipote di Wittgenstein', uno dei suoi spettacoli più riusciti, che gli è valso il Premio Ubu come miglior attore nel 2001. Protagonista assoluto sul palco, Orsini è la proiezione letteraria di Bernhard intento a raffigurare se stesso mentre racconta a un'ascoltatrice silenziosa la storia di un'amicizia singolare, di un rapporto tra due pazzi. Il primo è lo stesso Bernhard, che ha saputo dominare la sua pazzia, il secondo è Paul Wittgenstein, dominato al contrario dalla sua follia e morto in manicomio. Un personaggio metà reale e metà immaginario, nipote del filosofo austriaco Ludwig Wittgenstein.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24