Perseguitano le ex, 2 arresti nel Reggiano

Emilia Romagna
@ANSA
ca6e1f1ef7b259a294fbf511384cf514

Due episodi distinti, in seguito al divieto di avvicinamento

Due persone sono state arrestate dai carabinieri nel reggiano: entrambi, in due diverse circostanze, sono accusati di atti persecutori nei confronti delle rispettive ex.
    I militari di Castelnovo Sotto hanno arrestato un uomo di 53 anni che, nei mesi scorsi, aveva ricevuto un divieto di avvicinamento alla ex moglie, dopo che la loro relazione era finita per colpa dei suoi comportamenti violenti. Nonostante il divieto l'uomo continuava a perseguitarla e pedinarla: per questo, su ordine della procura reggiana, è stato arrestato e adesso si trova in carcere.
    Un episodio simile a Montecchio Emilia, dove è finito ai domiciliari un uomo di 40 anni, anche lui precedentemente colpito da un divieto di avvicinamento. L'uomo, due anni fa, era finito in carcere per aver picchiato la madre: anche da lì perseguitava la sua ex compagna con telefonate minatorie. Uscito di galera ha continuato e così sono intervenuti i carabinieri.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24