Dolore cronico, evento in 100 città

Emilia Romagna
bologna

Iniziative in Italia e all'estero organizzate da Fondazione Isal

"Non bisogna arrendersi davanti al dolore perché c'è sempre una soluzione alla sofferenza. La ricerca ci offre ogni giorno nuove speranze per trovare le cure adeguate. Quasi l'80% delle sindromi dolorose è curabile". Così Walter Raffaeli, presidente della Fondazione Isal che promuove la ricerca nell'ambito della terapia del dolore, a Bologna ha presentato l'evento nazionale "Cento città contro il dolore".

Sabato, dalle 10 alle 19, in piazze, parchi, teatri e luoghi di cura di tutta Italia si svolgerà l'undicesima edizione della Giornata internazionale dedicata alla lotta contro il dolore organizzata da Fondazione Isal. Oltre tremila volontari e 200 tra medici e infermieri accoglieranno in 140 luoghi in Italia, in Russia e in Portogallo, chi soffre per dare aiuto, sostenere la ricerca e promuovere l'applicazione della legge 38 del 2010 che garantisce il diritto di accesso ai centri specializzati per la cura del dolore.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24