'Aperitivo diventò discoteca al Papeete', a processo

Emilia Romagna
57195d75de2466495687f2839a6089ae

L'accusa per estate 2016 nello stabilimento di Milano Marittima

I responsabili del 'Papeete Beach', i fratelli Rossella e Massimo Casanova, quest'ultimo europarlamentare della Lega, sono a processo davanti al giudice monocratico Natalia Finzi del tribunale di Ravenna per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento, in relazione a eventi organizzati tre anni fa nel celeberrimo stabilimento balneare di Milano Marittima. Sul litorale ravennate, il 'Papeete' è tra le altre cose scelto dall'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini per trascorrere periodi di vacanza e divenuto contesto di conferenze stampa e incontri politici.

Il processo è iniziato in mattinata. L'accusa, secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, è scattata nell'ambito di un controllo dei carabinieri, alle 22 del 10 agosto 2016: si scoprì, in buona sostanza, un aperitivo musicale, organizzato per l'intera stagione, senza la necessaria valutazione della sicurezza da parte di una commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Bologna: I più letti