Sfregio a cippi partigiani nel Modenese

Emilia Romagna
bologna

A San Prospero, lapidi dedicate ai giovani Artioli e Bruni

La scorsa notte, a San Prospero, nel Modenese, ignoti vandali hanno danneggiato i cippi dedicati al ricordo dei giovani partigiani Odino Artioli e Dino Bruni. Lo fa sapere la sezione locale del Pd che "condanna lo sfregio alla memoria di coloro che hanno lottato per la democrazia e la libertà di tutti". Condanna che arriva anche da parte dell'Anpi provinciale di Modena. "Quelle lapidi danneggiate e divelte sono un colpo ai valori che animano il nostro agire quotidiano e caratterizzano da sempre la nostra comunità - ha spiegato il Pd in una nota - quelli della libertà, della democrazia e dell'antifascismo. E' un attacco alle nostre radici: i vandali hanno tentato di distruggere l'omaggio a due giovani eroi impegnati nella Resistenza e che hanno permesso la liberazione di tutti dal giogo nazifascista". Per i democratici, così come per l'Anpi, si tratta di "un atto vile".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24