Sostenibilità e riciclo, priorità Unesco

Emilia Romagna
bologna

Con la 'Dichiarazione di Parma', bussola per politiche su cibo

(ANSA) - BOLOGNA, 17 SET - Sostenibilità e riciclo per evitare gli sprechi: sono le parole d'ordine della 'Dichiarazione di Parma', che punta a essere punto di riferimento globale per le future politiche di sostenibilità, messa a punto dagli esperti che si sono riuniti la settimana scorsa a Parma per il quarto Forum mondiale Unesco su cultura e cibo.
    Esito e punto nevralgico della due giorni, il documento è stato sottoscritto da tutti i partecipanti al Forum e detta le linee di comportamento per il futuro dell'alimentazione: sostenibilità, riciclo, educazione. Obiettivi raggiungibili attraverso l'applicazione di una serie di buone pratiche. Tra queste una migliore integrazione di cultura e politiche di sviluppo sostenibile, la promozione della cooperazione trasversale nei settori della cultura, dell'istruzione e della scienza, il rafforzamento del legame tra cultura, cibo ed educazione.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24