Aggredisce vicina e picchia i genitori

Emilia Romagna
bologna

Finisce in carcere a Bologna, bloccato dalla Polizia

Pugni e calci ai genitori e percosse anche a un'anziana vicina di casa. Sono i comportamenti che hanno fatto finire in carcere un 22enne, cittadino italiano di origine marocchina, arrestato per maltrattamenti in famiglia dalla Polizia che è intervenuta sabato notte in un condominio della periferia, a Bologna. Si tratta, secondo quanto è stato ricostruito, di un ragazzo problematico che fa uso di alcol e droga e che da circa un anno è violento nei confronti dei familiari. Per il 22enne, difeso dall'avvocato Matteo Sanzani, è stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa del processo. La difesa ha avviato contatti con una struttura di recupero dalla tossicodipendenza.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24