Sei chili di marijuana nello zaino, arrestato

Emilia Romagna
bologna

Poliziotti insospettiti da continui starnuti di un cane vicino

Aveva 6 chili di marijuana nello zaino. Per questo un 31enne cittadino nigeriano è stato arrestato dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Reggio Emilia. Il giovane era appena sceso in stazione da un treno proveniente da Bologna, quando gli agenti sono stati attirati da un cane, legato al guinzaglio di un altro passeggero che stava percorrendo lo stesso tragitto, che starnutiva continuamente.

Così si sono insospettiti perché l'extracomunitario, regolare sul territorio nazionale e disoccupato, era un soggetto già noto alla Polizia che ha deciso di fermarlo. All'interno della sua tracolla, i poliziotti hanno trovato 7 involucri contenenti lo stupefacente che l'africano aveva tentato di occultare in mezzo ad abiti intrisi di profumo. Contestualmente alle manette è scatta la perquisizione nel suo domicilio dove sono stati sequestrati 8.000 euro in contanti e il materiale per il confezionamento della droga. Il ragazzo ora si trova in carcere a disposizione del Pm, Maria Rita Pantani.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24