Falso allarme bomba a centro commerciale

Emilia Romagna
bologna

Lo avrebbero fatto per scherzo, accusati di procurato allarme

(ANSA) - BOLOGNA, 11 AGO - E' stato uno 'scherzo' inscenato da due ragazzini a provocare un falso allarme bomba scattato ieri sera, dopo le 19.30, al centro commerciale Meridiana di Casalecchio di Reno, nel Bolognese. Si tratta di due giovani sui 15 anni, identificati dai carabinieri della compagnia Borgo Panigale e denunciati per procurato allarme. Avevano telefonato agli uffici del supermercato, annunciando l'esplosione imminente di un ordigno. L'intera area del centro commerciale è stata evacuata e in pochi istanti sono arrivati i carabinieri, con le unità antiterrorismo e gli artificieri. I controlli e la 'bonifica' di tutti gli ambienti hanno permesso di accertare che non c'era alcuna bomba e l'allarme è rientrato.
    I due ragazzini sono stati rintracciati praticamente in tempo reale dagli investigatori.
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24