Sequestro di coralli e conchiglie in aeroporto Bologna

Emilia Romagna
9cfcbcd966fd7da82d36ef3e9a6877ec

Gdf scopre quasi sette chili di materiale di specie protette

Quasi sette chili fra coralli e conchiglie di specie protette sono stati sequestrati all'aeroporto Marconi di Bologna da Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane. Il materiale è stato scoperto all'interno dei bagagli di passeggeri, di nazionalità italiana e cinese, provenienti dalla Repubblica Dominicana, dalla Cina e dal Brasile.

Si tratta di coralli dell'ordine 'Scleractinia' per un peso complessivo di 2,2 chili e conchiglie della specie 'Strombus gigas' per un peso di quattro chili e mezzo, oltre a un grosso carapace di tartaruga. Sono tutti esemplari rientranti tra le specie di fauna e flora selvatiche minacciate di estinzione, secondo quanto stabilito dalla Convenzione di Washington e dalla normativa Ue di riferimento. I viaggiatori che li trasportavano erano sprovvisti della prevista documentazione e per tutti è scattata una sanzione di cinquemila euro.

Bologna: I più letti