Caldo spinge i livelli di ozono in Emilia-Romagna

Emilia Romagna
@ANSA
1ce1b6b611b1714c31f427b790db0e80

Concentrazione verso limite di 240 microgrammi per metro cubo

È intensa l'ondata di calore in Emilia-Romagna, tanto da spingere la concentrazione di ozono nella bassa atmosfera - fenomeno normale col caldo - oltre i limiti previsti dalla soglia di informazione, 180 microgrammi per metro cubo in un'ora media, e in alcuni casi vicina alla "soglia di allarme" di 240 microgrammi per metro cubo. Secondo i rilievi dell'Agenzia regionale per la protezione ambientale (Arpae), i superamenti della soglia di informazione si sono verificati in nove stazioni sulle 33 della rete regionale (il 26 giugno) e in 22 stazioni il 27 giugno.

Le tendenze per venerdì 28, e in maggior misura per sabato 29, mostrano per quanto riguarda gli aspetti meteorologici una leggera flessione delle temperature ma c'è ancora un campo di pressione di tipo anticiclonico per cui le concentrazioni di ozono subiranno una diminuzione ma non particolarmente significativa.

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.