Maturità a Bologna, 'tracce difficili'

Emilia Romagna
bologna

Studenti, 'Mancavano l'ambiente o l'impegno contro il razzismo'

"Ho scelto la tipologia 'B', la terza traccia che era sull'incertezza del futuro. Era l'introduzione di Corrado Stajano su una raccolta di saggi. Ho dato al mio scritto un taglio più di attualità, pensavo fosse la cosa migliore. Come ho trovato le tracce? Difficili". Così Sofia Paoletti, studentessa di 5 H del Liceo Galvani di Bologna, tra le prime ad uscire questa mattina, ha commentato la prima prova dell'esame di maturità che, nel capoluogo emiliano, ha coinvolto 7.059 studenti.

"Da giocatore di basket, scegliendo la tipologia C 2, ho approfondito la relazione tra storia e sport - ha aggiunto Pietro Geraci, anche lui della 5 H del Galvani - ho citato Gino Bartali, ma mi sono concentrato sull'impegno contro il razzismo dei giocatori di pallacanestro. Sono soddisfatto".

"Ci aspettavamo tutti argomenti come l'ambiente o l'impegno contro discriminazioni e razzismo - ha spiegato Emma appena uscita dall'aula di esame - invece niente. Ho scelto il tema di sport e storia, le tracce erano difficili".

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.