Da giudice ok a migranti in anagrafe

Emilia Romagna
@ANSA
7eb3826f9a8371c9df72021d9ff6c85e

Sentenza impone al Comune di iscriverli contro 'Decreto Salvini'

(ANSA) - BOLOGNA, 2 MAG - "Soddisfazione", da parte del sindaco di Bologna, Virginio Merola per la decisione della sezione civile del Tribunale della città emiliana che ha imposto al Comune di iscrivere nella propria anagrafe due richiedenti asilo che avevano fatto ricorso - uno presentato da Avvocati di Strada, l'altro dall'Asgi-Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione - contro il diniego stabilito sulla base del cosiddetto 'decreto Salvini'. A dare notizia della decisione, sulla sua pagina Facebook, è lo stesso Merola.
    "Oggi - scrive il primo cittadino - il giudice di Bologna ha dato ragione a due richiedenti asilo che si erano visti negare l'iscrizione anagrafica dai nostri uffici sulla base del 'decreto Salvini' e ha ordinato al Comune di iscriverli.
    Saluto questa sentenza con soddisfazione, il Comune la applicherà senza opporsi".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.