Anarchici, si indaga per imbrattamento

Emilia Romagna
@ANSA
7f6f5a2db6e4013cfd655d4bd228992f

Il procuratore, 'Non verificati danneggiamento e resistenza'

 "In merito al corteo degli anarco-insurrezionalisti e di altri gruppi tenutosi ieri in Modena in occasione delle manifestazioni per la Festa della Liberazione, la Procura aprirà un fascicolo all'esito del deposito di comunicazione di reato da parte della Digos, contro ignoti, in ordine al reato di deturpamento e imbrattamento di cose altrui, nonché al reato previsto dall'articolo 18 del Tulps, in quanto il corteo, autorizzato e svoltosi nel rispetto del percorso impartito dalla Questura di Modena, ha visto presenti i partecipanti con il volto coperto, oltre all'utilizzo di fumogeni non autorizzati". Lo dice in una dichiarazione all'ANSA il procuratore di Modena Lucia Musti, in riferimento alla manifestazioni di ieri.
    "E' il caso di evidenziare - prosegue - che non si sono verificati più gravi episodi di danneggiamento ovvero di resistenza nei confronti delle forze dell'ordine alle quali va il mio plauso per le modalità con cui è stato gestito l'ordine pubblico".
   

Bologna: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.